Cargeas

Febbraio 2016: a seguito di una ristrutturazione organizzativa dell’ufficio sinistri, Cargeas implementa la riconciliazione delle rimesse agenziali.
Gli strumenti di ricerca avanzata del nostro sistema di riconciliazione permettono di identificare il numero della distinta e il nominativo dell’agente nella descrizione della Coge così da rendere pressoché certo l’abbinamento. Tale implementazione ha riguardato tutti i tipi di riconciliazioni disponibili con Riesco: 1a1, 1aN e Na1.

Case History >>> Cattolica

CRITICITA':

  • Mancata gestione del cash flow attuale e prospettico.

  • Elevate giacenze medie dei conti correnti.

  • Necessità di conti correnti bancari dedicati per verifica contabile.

  • Dipendenza dal sistema bancario.
  • Perdita capacità negoziale.
  • Modalità di canalizzazione e trasmissione delle disposizioni diversificata.
  • Basso livello di sicurezza nella gestione dei pagamenti.
  • Aumento costi informatici derivanti da modifiche flussi di trasmissione.
  • Mancato conoscenza stato pagamento da parte dei richiedenti interni.
  • Costi legati alla gestione degli esiti dei pagamenti agli uffici richiedenti con sovraccarico di lavoro da parte della Tesoreria.

OBIETTIVI:

  • Dare alla Tesoreria di Gruppo il controllo sull’intero processo di gestione della liquidità, recuperandone efficienza.
  • Garantire un miglior livello di servizio da parte della Tesoreria a tutti i clienti/servizi interni ed esterni.
  • Eliminare, ove possibile, i documenti cartacei interni utilizzando la gestione elettronica dei pagamenti.
  • Eliminare l’utilizzo dei c/c quale strumento di verifica della contabilità, annullando la dipendenza della Compagnia nei confronti delle banche.
  • Dare alla Tesoreria di Gruppo il controllo sull’intero processo di gestione della liquidità, recuperandone efficienza.
  • Garantire un miglior livello di servizio da parte della Tesoreria a tutti i clienti/servizi interni ed esterni.
  • Eliminare, ove possibile, i documenti cartacei interni utilizzando la gestione elettronica dei pagamenti.
  • Eliminare l’utilizzo dei c/c quale strumento di verifica della contabilità, annullando la dipendenza della Compagnia nei confronti delle banche.
  • Procedura unificata incassi e pagamenti (INPAG).
  • Procedura di gruppo accentrata per i preavvisi di incasso e degli ordini di pagamento.
  • Rielaborazione da parte delle Tesoreria dei pagamenti con algoritmi che ottimizzano i costi di transazione.
  • Aggiornamento on line sullo stato dell’operazione, a disposizione dell’utente finale
  • Possibilità di gestione automatica delle contabilizzazioni numerarie.
  • Punto di verifica per la contabilità generale e le contabilità industriali.
  • Procedura unificata incassi e pagamenti (INPAG).
  • Procedura di gruppo accentrata per i preavvisi di incasso e degli ordini di pagamento.
  • Rielaborazione da parte delle Tesoreria dei pagamenti con algoritmi che ottimizzano i costi di transazione.
  • Aggiornamento on line sullo stato dell’operazione, a disposizione dell’utente finale.
  • Possibilità di gestione automatica delle contabilizzazioni numerarie.
  • Punto di verifica per la contabilità generale e le contabilità industriali.